Ricordando la madre di Giacomo…

Annunci

Una lettera…

“Cara mamma. Sono stato ammalato dal reuma che ho portato meco […] Volesse Iddio che i miei mali fossero di sola fantasia perché la mia ciera è buona. […] Spero che la morte, che sempre invoco, fra gli altri infiniti beni che ne aspetto, mi farà ancor questo, di convincer gli altri della verità delle mie pene. Mi raccomandi alla Madonna, e le bacio la mano con tutta l’ anima.” (Lettera di G. Leopardi a sua madre del 28.5.1830)