Tag

, ,

Il poeta sogna, “deve” sognare” per esser poeta… deve raccogliere nel sé più profondo quella scintilla del divino che proviene da un Luogo lontano e che è “dono”…
Al risveglio rimarrà in lui la parvenza di ciò che aveva ricevuto nel sogno… qualcosa di sbiadito al confronto ma che a noi parrà sempre immenso…
Il quotidiano non è per lui, la parvenza di felicità e di sorriso che talvolta compaiono sul suo volto non sono che veli che nascondono l’infelicità e la melanconia della sua anima insoddisfatta…

941031_10205629439150963_978663836817420695_n

[P. Cézanne, Il sogno del poeta o il bacio della Musa]