Cos’è la violenza sulle donne?

Che significa violenza per una donna? Come arrivano alla sua anima la forza bruta, l’invasione della propria intimità, l’umiliazione e l’impossibilità di ribellarsi ma anche… la volgarità di linguaggio e di atteggiamento?

I fatti che sentiamo, ormai ogni giorno, ci mostrano come, senza ombra di dubbio, l’uomo non sia "progredito" con la sua intelligenza, anzi… la regressione o, meglio, l’arresto ai primi tempi della sua esistenza sia totale… Altro che progresso! Altro che civiltà! Altro che autocontrollo!… Le violenze che arrivano fino all’omicidio, che tutti i giorni, o quasi, sentiamo in televisione ci lasciano smarrite perché non troviamo risposte, oppure è il contrario: le troviamo e ne abbiamo paura… Mi chiedo: dov’è localizzato il cervello dell’uomo?

E ci sono anche altre violenze, non meno gravi, più infide perché invisibili … sono le violenze verbali e morali… Sono le violenze silenziose portate avanti dall’uomo, nel pensiero che sì, tanto lei non capisce, lei mi ama, lei non sa… Sottovalutare l’intelligenza di una donna e pensarla solo nella sua sensibilità che cos’è se non violenza? … Vedo un pericoloso infantilismo maschile dilagante derivante dalla paura dell’altro sesso che, finalmente, ha preso coscienza di sé; infantilismo fondato sul bisogno di affermare la propria supremazia tramite la violenza in tutte le sue forme, anche in quelle camuffate e silenziose…

Nella testa del maschio la donna è rimasta e rimane un oggetto da prendere e lasciare a piacimento anche se, bisogna riconoscere, tante donne manifestano la stessa infantile presunzione di un tempo e perciò i loro comportamenti sono conditi di imprudenza e/o sfacciataggine… atteggiamenti, questi, assai pericolosi, a mio parere, perché si fondano sulla credenza che la cosiddetta "libertà" ottenuta preservi dai mali antichi… 

 Ovviamente questo scrivo dopo osservazioni e riflessioni personali e, ancora, cosa ancor più ovvia è il fatto che questo discorso abbraccia solo una certa parte del genere umano nelle sue due parti… Credo che non siano stati fatti passi avanti con questa assenza di ogni valore (e di pudore) e che uomini e donne abbiano perso molto del loro mistero di persone umane…

 

 

About these ads

4 thoughts on “Cos’è la violenza sulle donne?

  1. Giuseppe scrive:

    Ti porti la macchina appresso e ti imagino, sai? Entusiasta, vogliosa di fermare emozioni. Sto guaradando si rai 1 la storia di Rino gaetano. La storia di un figlio rifiutato dal padre, E penso adun altro figlio che il padre cerca di recuperare. Ciao cara. chissà che non ci si veda.

  2. giacomo scrive:

    CIAO MARIA GRAZIA…COME SEMPRE LA SCRITTURA è ottima, anche se questa volta non condivido il tuo PENSIERO IN PARTE.
    non tutti gli uoimini (ragazzi e adulti) sono infantili, maschilisti e cose del genere!!
    E a volte gli "insulti verbali e morali" arrivano anche agli uomini.
    non tutti sono uguali…..non generalizziamo.
    cmq la violenza, in tutte le sue forme e a chiunque è rivolta è ORRIBILE!!!!
    CIAO JACK

  3. Claudia scrive:

     
    ricordo che già in passato disquisimmo su questo stesso argoento…
    non è questione di pudore nè altro sai
    è questione di essere bestie (con il massimo rispetto per gli animali!9 o esseri umani dotati di cervello…
    quanto poi alla violenza psicologica
    quella, cosa vuoi che ti dica, la trovo forse peggiore,
    da quella non ci si può difendere facilmente
    quanto poi a farla pagare in qualche modo…
    utopia!
    Un sorriso
    Claudia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...